Incontro con il dott.Nestico

In Eventi,Incontri il

Untitled

LA PRESIDENTE DEI PADOVANI NEL MONDO CAV. ANIL CELIO INCONTRA IL DOTTOR PASQUALE NESTICO PRESIDENTE ONORARIO DI FILITALIA

Al termine dell’Assemblea dell’UNAIE la Presidente dell’Associazione Padovani nel Mondo, su invito del Dott. Daniele Marconcini, Presidente dei Lombardi nel Mondo, ha incontrato il Dottor Pasquale Nestico, fondatore e Presidente Onorario di Filitalia International di Philadelphia. una Fondazione statunitense, impegnata nella diffusione, nel mantenimento e nello sviluppo della cultura e della lingua italiana in Europa e oltre Oceano.

Lo scopo dell’incontro, oltre a presentare e far conoscere la Fondazione Filitalia International alla Presidente dei Padovani nel Mondo, è stato quello di approfondire alcune tematiche concernenti l’emigrazione italiana con particolare attenzione all’emigrazione attuale.

Dopo aver disquisito sul particolare momento dell’Italia che costringe i giovani a ricercare fuori dai confini nazionali quello che non riescono a trovare in patria e su quali sono le condizioni perché questi giovani possano rientrare una volta fatte le loro esperienze, il Presidente dei Mantovani nel Mondo Daniele Marconcini ha presentato la Fondazione Filitalia International, e le sue ramificazioni in Italia.

All’incontro hanno preso parte anche Flavia Aondio, Responsabile Amministrativo di Filitalia Distretto Italia e Fabio Vitali Responsabile della Segreteria organizzativa dell’Associazione Padovani nel Mondo.

Al termine dell’incontro l’attenzione del Dottor Nestico si è concentrata sul logo presente in un biglietto da visita della Presidente dei Padovani rappresentante un emigrante con la valigia nell’atto di partire.

Considerato l’interesse del Dottor Nestico l’incontro, su invito della Presidente dei Padovani nel Mondo Anil Celio è proseguito a Padova dove il prototipo della statua dell’emigrante, è stato mostrato al dott. Nestico e alla dott.ssa Aondio.

Nel presentare la statuetta di bronzo la Presidente confidava a Nestico e alla Signora Aondio che il suo sogno era quello di realizzare in uno dei Comuni di Padova un monumento all’emigrante. A tal fine, dopo aver disegnato la bozza della statuetta aveva incaricato lo scultore Vittorio Tessaro di realizzare un prototipo. Una volta reperiti i fondi e individuato degli Enti o imprese disposti a finanziare il progetto si sarebbe passati alla sua realizzazione. Ma al momento è tutto fermo.

Il Dottor Nestico rimaneva colpito molto positivamente dell’opera e rappresentava la volontà di conoscere lo scultore per parlare con lui della possibilità di realizzare un monumento simile al suo paese. Contattato immediatamente lo scultore,veniva fissato un incontro tra i due la mattina successiva.

Al termine della breve visita a Padova, la Presidente donava al Dottor Pasquale Nestico la statuetta dedicata all’emigrante e una brochure dello scultore

Pasquale Nestico, il primo a sinistra nella foto insieme al Prof. Enzo Lucchini, Presidente Istituto Nazionale Tumori e a Daniele Marconcini Presidente dei Lombardi nel Mondo.

L’emigrante visto dalla Presidente dei Padovani nel Mondo (bozzetto dello scultore Vittorio Tessaro).

(foto tratte dall’archivio dei Lombardi nel Mondo)